Panzanella “ricetta Toscana”

Piatto tipico della mia regione, ideale da gustare in una calda serata estiva.

Nata per riciclare il pane Toscano avanzato è diventata oggi una ricetta che non può mancare sulle nostre tavole nel periodo estivo, fresca, invitante, buona e facilissima da preparare e senza accendere il gas.

Possiamo proporla come antipasto in un pranzo, cena o buffet oppure come primo piatto rustico e originale.

Panzanella “ricetta Toscana”

SONY DSC

Panzanella “ricetta Toscana”

INGREDIENTI per 4 persone

400 gr di pane Toscano raffermo

4 pomodori da insalata maturi

2 cetrioli

1 cipolla rossa o 2 cipollotti freschi

5/6 fogli di basilico

aceto di vino rosso

olio evo, sale

INIZIAMO A CUCINARE

Tagliamo il pane in grossi pezzi e mettiamolo a bagno in acqua fredda con mezzo bicchiere di aceto per circa 30 minuti.

SONY DSC

Quando il pane si sarà ben inzuppato prendiamolo un po’ alla volta e strizziamolo molto forte tra le mani, quindi, facendo un movimento come sfregarsi le mani riduciamolo in briciole e facciamolo cadere in una capiente ciotola. Le briciole di pane dovranno risultare asciutte.

SONY DSC

Aggiungiamo i pomodori tagliati a fette, i cetrioli sbucciati e affettati , la cipolla a fettine sottili, il basilico spezzato con le mani, saliamo e condiamo con olio.

Mescoliamo il tutto e facciamo riposare in frigo per almeno 1 ora.

Al momento di servire condiamo con aceto e altro olio.

La nostra Panzanella Toscana versione originale è pronta.

Se vogliamo fare una versione “rinforzata” e più “moderna” della panzanella aggiungiamo una scatoletta di tonno sott’olio sgocciolato e una mozzarella tagliata a cubetti.

BUON APPETITO!

SONY DSC

I commenti sono chiusi.