Treccia danese con crema pasticcera

Ricetta per preparare la mia “treccia danese con crema pasticcera”.

Adoro i lievitati di tutti i tipi, quindi non potevo non provare la treccia danese.

Ci sono molte versione per preparare questa dolcezza, ed io , come al solito, ho fatto la mia versione.

Una pasta lievitata che verrà intrecciata, ripiena di crema pasticcera, gocce di cioccolato e lamelle di mandorle.

Ideale per un fine pasto, una colazione o una merenda. Ma possiamo proporla anche per un buffet, una festa di compleanno…..

Vi garantisco che per qualunque occasione la preparerete, questa treccia danese con crema pasticcera vi farà fare una gran bella figura.

Treccia danese con crema pasticcera

SONY DSC

Treccia danese con crema pasticcera

SONY DSC

INGREDIENTI per 6 persone

Per la pasta:

350 gr di farina 0

125 ml di latte

1 tuorlo d’uovo

60 gr di burro fuso

50 gr di zucchero

25 gr di lievito madre essiccato o 12 gr di lievito di birra fresco

la scorza grattugiata di mezza arancia

Per la crema pasticcera:

mezzo litro di latte

1 uovo intero + 2 tuorli

140 gr di zucchero

40 gr di farina

mezza bacca di vaniglia

1 scorza di arancia

1 scorza di limone

Altri ingredienti:

50 gr di gocce di cioccolato

20 gr di mandorle a lamelle

1 tuorlo d’uovo

2 cucchiai di zucchero di canna

INIZIAMO A CUCINARE

Prepariamo la crema mettendo a bollire, in un pentolino, il latte con metà dose di zucchero, la scorza dell’arancia e del limone, la bacca di vaniglia aperta a metà nel senso della lunghezza.

In una pentola capiente mettiamo il rimanente zucchero, le uova e la farina. Mescoliamo bene con la frusta e versiamo a filo il latte bollente, continuando a mescolare. Riportiamo a bollore e, quando si sarà addensata (pochi minuti), spegniamo e facciamo freddare.

Prepariamo la pasta sciogliendo, in una terrina, il lievito nel latte tiepido, poi uniamo il burro, lo zucchero, il tuorlo, la buccia d’arancia, mescoliamo e per ultimo aggiungiamo la farina. Trasferiamo il tutto su una spianatoia e impastiamo per 10 minuti.

Formiamo una palla, copriamo con un canovaccio e facciamo lievitare per 1 ora

Stendiamo la pasta, meglio se sopra un foglio di carta forno, formando un rettangolo. Per prendere meglio le misure, adagiamo al centro del rettangolo uno stampo da plumcake.

SONY DSC

Con una rotella dentellata tagliamo la pasta laterale a strisce oblique.

SONY DSC

Farciamo il rettangolo centrale con la crema, le gocce di cioccolato e le mandorle.

SONY DSC

Ripieghiamo prima i lati più corti sul ripieno, poi chiudiamo le strisce laterale alternandole, formando una treccia.

SONY DSC

SONY DSC

Spennelliamo la superficie con il tuorlo e spolveriamo con lo zucchero di canna.

SONY DSC

Trasferiamo la treccia su una teglia e cuociamo in forno a 180° per circa 30-35 minuti.

Facciamo raffreddare e la nostra “treccia danese con crema pasticcera” è pronta.

SONY DSC

SONY DSC

BUON APPETITO!

I commenti sono chiusi.