Passatelli in brodo alla Toscana

PASSATELLI IN BRODO ALLA TOSCANA

Si chiamano passatelli perché sono passati, formando così, dei piccoli “bruchini”. Cotti direttamente in un ottimo brodo di carne.

A differenza dei passatelli classici, noi in Toscana, aggiungiamo all’impasto gli spinaci. Il risultato è un primo piatto delicato, adatto nelle fredde giornate invernali e ottimo da presentare nei giorni di festa.

SONY DSC

INGREDIENTI per 4 persone

Per il brodo di carne:

1 kg di carne di vitellone mista con osso (punta di petto, muscolo, coda, zampa…)

2 carote

1 costa di sedano

1 cipolla rossa

1 pomodoro maturo

sale grosso

3 litri di acqua

Per i passatelli:

300 gr di spinaci lessati e strizzati

100 gr di farina

20 gr di burro

2 uova

100 gr di parmigiano grattugiato

parmigiano grattugiato per servire

pangrattato

noce moscata

sale e pepe

INIZIAMO A CUCINARE

Prepariamo il brodo mettendo in una capiente pentola l’acqua fredda, una presa di sale, la carne ben lavata, le verdure ben pulite e tagliate. Portare a bollore, abbassare il fuoco al minimo e cuocere per 2 ore. Durante la cottura l’acqua deve sobbollire lentamente.

Per preparare i passatelli tritiamo nel mixer gli spinaci. Trasferiamoli in una zuppiera aggiungendo la farina, il parmigiano, il burro morbido, le uova, 2 cucchiai di pangrattato, il sale, il pepe e un pizzico di noce moscata. Mescoliamo bene e a lungo, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungiamo ancora pangrattato. Lasciamo riposare in frigo almeno 30 minuti.

Filtriamo il brodo in una pentola (circa 1 litro) e portiamo a bollore.

Usando l’apposito attrezzo per passatelli o uno schiacciapatate a fori grossi, formiamo i passatelli e facciamoli cadere direttamente nel brodo.

Facciamo cuocere per pochi minuti e serviamo subito, aggiungendo a piacere altro parmigiano grattugiato.

BUON APPETITO!

SONY DSC

I commenti sono chiusi.